Overblog
Segui questo blog
Administration Create my blog
22 agosto 2016 1 22 /08 /agosto /2016 16:56
Cascate di Malbacco
Cascate di Malbacco

La Toscana è una terra rinomata per le sue località turistiche, spesso molto alla moda ma forse in pochi conoscono la bellezza e l'autenticità di alcuni luoghi ancora incontaminati.

Sulle Alpi Apuane, a breve distanza da Seravezza (provincia di Lucca), esiste un posto magico, ideale per chi ama immergersi totalmente in un mondo fatto di natura. Nella piccola frazione di Malbacco un torrente ha scavato scenari magnifici erodendo le rocce e ospitando piscine artificiali e cascate degne dei migliori paradisi naturali.

Come arrivare alle cascate di Malbacco

A Malbacco si possono trovare diverse piscine naturali, ma quelle decisamente più sorprendente comprende un vero e proprio scivolo creato dalla forza erosiva del torrente.

I più temerari possono arrampicarsi con l'ausilio di apposite corde e lanciarsi nell'acqua fredda, come nei migliori parchi di divertimenti.

Per arrivare in questo piccolo paradiso di relax e pace, occorre proseguire da Seravezza in direzione Malbacco per circa 1,2 km dal cartello della fine del paese. A questo punto non resta che parcheggiare l'auto ai piedi delle Alpi, fermandosi alle prime cascatelle naturali, che, tuttavia, non lasciano ancora così estasiati. Solo salendo una strada piuttosto irta, ma asfaltata, fino al quarto sentiero, avrete modo di rimanere a bocca aperta.

Dopo aver intrapreso il sentiero (che richiede l'uso di comode scarpe chiuse), tenete a mente una casa diroccata, come riferimento su cui proseguire il vostro itinerario. Salendo ancora più su e continuando per pochi metri, potrete poi scendere verso questo panorama meraviglioso che si staglierà di fronte a voi in tutta la sua bellezza.

A questo punto, non vi resta che rilassarvi godendo del continuo scrosciare dell'acqua, limpidissima ed estremamente fredda. Per staccare almeno per qualche ora con la tecnologia, anche i cellulari saranno temporaneamente disconnessi.

Published by blogdituttounpo - in viaggi
scrivi un commento
10 ottobre 2015 6 10 /10 /ottobre /2015 18:24
sushi vegan
sushi vegan

Ammaliati dalla cultura gastronomica dei Paesi del Sol Levante, cresce il desiderio di esplorare la cucina cinese e giapponese.

Anche per chi ha adottato uno stile alimentare privo di proteine di origine animale può essere semplice ed economico preparare in casa uno dei piatti più noti ed apprezzati, come il sushi. Si tratta di una pietanza tipicamente realizzata con ingredienti di origine animale, come il pesce, ma che può essere facilmente riadattata per una clientela vegan.

Ecco la ricetta per il sushi vegan.

INGREDIENTI

Per prepararlo occorrono:

- 2 foglie di alghe nori;

- riso per sushi (circa 200 grammi per 6 persone;

- salsa di soia;

- zenzero

- wasabi;

- avocado;

- cetrioli.

Occorre anche attrezzarsi con l'apposita tovaglietta di bambù, che servire a preparare i rotolini di riso avvolti dall'alga.

PREPARAZIONE

La prima operazione consiste nella cottura del riso (ormai facilmente reperibili in supermercati e ipermercati, in negozi di alimentazione biologica o in negozi alimentari orientali); nel frattempo si può preparare il condimento interno del sushi, per cui occorre tagliare a fiammifero l'avocado e il cetriolo.

A questo punto è necessario compiere l'operazione più difficile e per cui occorre una certa maestria: steso il foglio di alga nori sull'apposita stuoietta, riporre il riso già bollito e sopra di esso aggiungere avocado o cetriolo precedentemente tagliati; richiudere quindi l'alga arrotolandola su se stessa per realizzare l'involtino e poi tagliarli, cercando di non farli aprire.

Una volta ottenuti i rotolini di sushi vegan, questi potranno essere serviti in un piatto accompagnato da wasabi (miraccomando ad assaggiare poco per volta dato il suo sapore estremamente intenso e piccante), zenzero (utile per stemperare il sapore forte dell'alga) e salsa di soia, in cui intingere gli involtini.

Non resta che gustarli, magari provando a cimentarsi anche con l'uso delle bacchette.

Published by blogdituttounpo - in cucina
scrivi un commento
21 febbraio 2015 6 21 /02 /febbraio /2015 19:36

"Mi piace leggere. Mi piace ascoltare musica. E mi piacciono i gatti. Al momento non ne ho ma se mentre passeggio vedo un gatto sono felice". Così scrive il giapponese Murakami celebrando, come hanno fatto molti altri artisti, la magia dei felini.

Per trovare questo angolo di felicità di cui parla Murakami, a Roma è sorto il primo cat bistrot, su ispirazione dei neko café giapponesi, dove si può mangiare in compagnia degli amici felini.

Anche in via Francesco Negri, 15, nel quartiere Ostiense, infatti, sarete accolti da cinque simpatici mici e dai loro proprietari Maurizio e Valentina: in qualsiasi momento della giornata il Romeow offre un'esperienza culinaria unica, all'insegna della gastronomia vegan, contornata dalla presenza sorniona dei gatti Maos, Lamù, Romeo, Nino, Frida e Irì che vivono all'interno di un habitat naturale pensato per le loro esigenze etologiche dopo essere stati recuperati dai gattili.

Va da sé che per accedere a questo raffinato bistrot occorre essere provvisti di amore e rispetto per i felini oltre al desiderio di sperimentare (se non si è già vegetariani o vegan) pietanze cruelty free.

Per ulteriori informazioni visitare il sito ufficiale di Romeow http://www.romeowcatbistrot.com/

 

Published by blogdituttounpo - in locali cruelty free
scrivi un commento
24 aprile 2014 4 24 /04 /aprile /2014 17:29

http://www.waitgreen.com/wp-content/uploads/2014/03/Las_Vegans_Mondadori.png

 

'La più pacifica delle rivoluzioni è la rivoluzione vegana'. Con queste parole Paola Maugeri, nota vj, giornalista e conduttrice televisiva, oltre che enciclopedia musicale vivente, promuove il suo secondo sforzo letterario 'Las Vegans' edito da Mondadori. 

La catanese Paola, che ha compiuto una scelta alimentare consapevole da oltre trent'anni, raccoglie in questo libro alcune delle ricette della cucina vegan con abbinamenti musicali rock o ispirati ai suoi ricordi personali. 

L'intenzione con cui nasce quest'opera è quella di dimostrare che l'alimentazione cruelty-free non è solo salutare e rispettosa dell'ambiente, oltre a non arrecare crudeltà agli animali, ma è anche molto gustosa.. insomma è rock!


 

Published by blogdituttounpo - in cucina
scrivi un commento
31 gennaio 2014 5 31 /01 /gennaio /2014 20:32

http://www.menuale.it/blog/Aperture-e-chiusure/upload/FrontEnd/img_b0cd3031-bc40-4911-9a60-aeb3b6c955e1.axd

Fino a pochi anni fa adottare uno stile alimentare 'non convenzionale' come quello veg, portava durante le cene ed i pranzi fuori casa ad arrangiarsi con contorni ed insalate.

Ora finalmente anche nella capitale proliferano i ristoranti dove si può degustare la cucina vegan. È il caso del 'So What', di recente apertura, nel quartiere Pigneto di Roma.

In via Ettore Giovenale 56-58, in un locale dallo stile sobrio ed accogliente, onnivori e vegani potranno finalmente ritrovarsi a tavola insieme per gustare piatti saporiti e salutari. Anche i più intransigenti verso stili alimentari alternativi saranno piacevolmente stupiti dal sapore delle 'polpette che la nonna non ti ha mai fatto', 'gnocchetti di farro al pesto di salvia' o dai dolci realizzati senza grassi animali.

Anche il prezzo è 'amichevole' e permette un'esperienza gastronomica ricca e piacevole del tutto cruelty-free.

 

Per ulteriori informazioni ecco la pagina FB del So What link

Published by blogdituttounpo - in locali cruelty free
scrivi un commento
6 gennaio 2014 1 06 /01 /gennaio /2014 14:27

 

Noto come junk-food o cibo-spazzatura, esso ha invaso le diete di molte persone poco attente alla propria salute e amanti del fast- food. 

Questo documentario della BBC indaga il fenomeno di diete 'estreme' basate solo sull'assunzione di alimenti iperproteici e grassi come patatine fritte, pollo, wurstel, kebab e bibite gassate. L'introduzione di un numero eccessivo di calorie, grassi saturi e zuccheri fin dall'infanzia può causare precocemente danni alla salute e provocare l'insorgenza di gravi patologie come diabete, obesità e cancro.

Far mangiare questo cibo ai più piccoli può determinare una vera e propria dipendenza da questo stile alimentare sbagliato; ne danno dimostrazione le storie di questre tre famiglie raccontate nel documentario 'Fast Food Baby' della BBC. 

 


 

Published by blogdituttounpo - in benessere
scrivi un commento
4 gennaio 2014 6 04 /01 /gennaio /2014 17:36

http://sbarellababyanimals.files.wordpress.com/2011/04/prodotti-coop.jpg?w=604&h=453

 

Se siete abituati a spendere molto comprando poco per acquistare prodotti veg-friendly in supermercati biologici, forse a breve avrete a disposizione una più vasta scelta.

Sembra, infatti, che la COOP stia per sperimentare in alcuni punti vendita un reparto vegano interamente dedicato a prodotti di origine vegetale a costi, si spera, più contenuti.

Il notevole aumento di richieste di articoli veg da parte di clienti che, per motivi anche molto diversi tra loro, hanno scelto uno stile alimentare privo di proteinee animali, sta portando ad una maggiore offerta di questi prodotti; ciò va a beneficio di una maggiore varietà di scelta.

Attendiamo allora di scoprire l'arrivo di questa bella novità anche nei supermercati COOP più vicini a noi.

Published by blogdituttounpo - in curiosità
scrivi un commento
2 gennaio 2014 4 02 /01 /gennaio /2014 12:08

http://1.bp.blogspot.com/-lKcUwHiR-Jg/TbrAiaVXifI/AAAAAAAAANc/u_berX8dQKs/s320/crema%2Bcolorata%2Bviso.jpg

 

 

Alternativa al fondotinta, la crema colorata rappresenta un buon compromesso per chi ama truccarsi senza eccedere ottenendo un risultato perfetto ma naturale. In questo articolo proviamo ad offrirvi alcune utili indicazioni per riuscire ad ottenere il vostro migliore incarnato scegliendo la crema colorata giusta.

Ecco dove trovare tutte le info: link

Published by blogdituttounpo - in benessere
scrivi un commento
17 novembre 2013 7 17 /11 /novembre /2013 20:01

http://quellocheledonnepensano.files.wordpress.com/2011/06/mani1.jpg

Le usiamo ogni giorno per compiere le normali attività, per comunicare ed esprimere affetto e vicinanza: le mani rappresentano un elemento molto importante del nostro corpo per cui è bene averne cura. Con l'avvicinarsi della stagione invernale, riuscire a proteggere e mantenere morbide le mani diventa ancora più decisivo per cui basta adottare qualche semplice accorgimento naturale, come quelli descritti in questo articolo: link

Published by blogdituttounpo - in benessere
scrivi un commento
25 ottobre 2013 5 25 /10 /ottobre /2013 12:26

http://cdn-1.beauty.it/o/orig/come-curare-la-pelle-attraverso-lalimentazione_06e650d07143dbf84593283ee49b31d3.jpg

 

Avete mai notato come la pelle, soprattutto quella del viso, possa essere sensibili a tutti i cambiamenti che apportiamo? Tra questi assume un ruolo di primaria importanza lo stile alimentare. Adottare una dieta sana, quindi, significa anche prendersi cura del proprio aspetto esteriore. Per sfoggiare una bella più bella e sana, seguite le indicazioni proposte in questo articolo: link

Published by blogdituttounpo - in benessere
scrivi un commento