Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
2 febbraio 2017 4 02 /02 /febbraio /2017 12:50

 

Adottare un atteggiamento ironico nei confronti della vita, anche quando riserva amare sorprese, è un punto di forza per riuscire a combattere e non arrendersi. Sembrano animate da questo spirito le simpatiche volontarie di Progetto Quasi, un'associazione nata per aiutare gli animali più sfortunati

Ecco Progetto Quasi e come sostenerlo

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in animali associazioni benefiche
scrivi un commento
3 novembre 2012 6 03 /11 /novembre /2012 11:07

 

http://www.mondovetico.org/wp-content/uploads/2012/02/freerice.jpg

Oggi vi segnaliamo questa interessante iniziativa pubblicata sul sito Scambieuropei.it.

Il Rome Model United Nations insieme al World Food Programme invitano a partecipare al gioco on line FREERICE  che punta ad assicurazione un'educazione gratuita per tutti e a garantire gratuitamente riso alle popolazioni bisognose per sconfiggere la piaga della fame nel mondo.

Dal 1° al 30 novembre 2012 si terrà la competizione on line che vedrà vincitori i due partecipanti che avranno accumulato 50 mila chicchi di riso ciascuno durante il gioco.

Sono previste due borse di studio per partecipare alla quarta edizione della RomeMUN2013, una simulazione delle Nazioni Unite, che avrà luogo a Roma nel marzo 2013.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di consultare il link

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in associazioni benefiche
scrivi un commento
7 gennaio 2012 6 07 /01 /gennaio /2012 18:12

Anche Vladimir Luxuria ha deciso di fornire la sua immagine come testimonial anti-pellicce per la nuova campagna 2012 dell'associazione Onlus Animalisti Italiani.

Giocando sull'estirpamento del 'pelo' così tanto poco femminile, Luxuria invita a bandire dai propri armadi anche i peli animali che proprio non ci appartengono!

Ecco il video:


Repost 0
Published by blogdituttounpo - in associazioni benefiche
scrivi un commento
2 dicembre 2011 5 02 /12 /dicembre /2011 19:01

http://www.infurmation.com/images/FFR_logo225.jpg

Sai cosa si nasconde dietro le pellicce? Morte e sofferenza di milioni di animali, danni all'ambiente e molto altro ancora.

Il 10 e 11 dicembre la LAV scende in piazza per dare ancora una volta voce alla campagna Nonlosapevo: diffondere l'informazione sulle realtà nascoste dietro l'industria della pelliccia è un dovere per dire finalmente basta alle pellicce. Ognuno di noi può dare un contributo per raggiungere questo risultato: cercate la piazza più vicina a questo link link

Vi consigliamo inoltre di visitare il nuovo sito www.nonlosapevo.it dove potete scoprire quali aziende hanno aderito al Fur-free program certificato dalla Fur Free Alliance, rappresentata in Italia dalla LAV.

 

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in associazioni benefiche
scrivi un commento
25 novembre 2011 5 25 /11 /novembre /2011 12:52

http://www.goconversano.it/phpThumb/360x325/immagini/sistema/news/foto/campagnia-anti-violenza-sulle-donne-di-amnesty-international-foto_2639_1.jpg

 

 

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, vi segnaliamo le iniziative proposte da Amnesty International, che propone di affrontare questa piaga mondiale attraverso varie campagne.

Ecco il link del sito ufficiale di Amnesty International: http://www.amnesty.it/25novembre-donne.html

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in associazioni benefiche
scrivi un commento
12 novembre 2011 6 12 /11 /novembre /2011 10:45

http://pugliavegana.files.wordpress.com/2011/11/pellicce.jpg

 

Per chi fosse in zona, oggi consigliamo un appuntamento da non perdere.

In via Sparano a Bari si terrà un presidio per sensibilizzare i passanti sulla questione relativa all'uso di pellicce come veri e proprio capi di abbigliamento o come inserti.

Vi invitiamo a partecipare e a diffondere l'iniziativa!

Per partecipare o per conoscere maggiori dettagli, potete visitare il sito http://pugliavegana.wordpress.com/

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in associazioni benefiche
scrivi un commento
9 ottobre 2011 7 09 /10 /ottobre /2011 12:00

http://blog.quanticpublishing.com/thumbnails/Ethic.gif

 

Se cercate un'agenda che permetta non solo di organizzare i vostri impegni quotidiani ma anche di sostenere associazioni benefiche, non vi resta che acquistare la Ethic Plan.

Si tratta di un'agenda che accontenta proprio tutti: elegante e pratica, è composta di 16 mesi (da settembre 2011 a dicembre 2012) e arricchisce le incombenze della vita private e professionale con aforismi ispiratori.

Ma la peculiarità dell'agenda etica è quella di sostenere, con il 20 % del ricavato, 7 associazioni che si occupano della tutela dei diritti umani e animali; tra le altre organizzazioni troviamo LAV, Emergency e Amnesty International.

Inoltre, un particolare occhio di riguardo è riservato a chi vuole ogni giorno sostenere uno stile di vita cruelty-free: l'agenda, infatti, ha ricevuto la certificazione Vegan OK e presenta un elenco di negozi e ristoratori ideali per chi porta avanti una dieta vegetariana o vegana.

 

Per ulteriori informazioni sulla Ethic Plan non resta che visitare il sito ufficiale: link

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in associazioni benefiche
scrivi un commento
25 agosto 2011 4 25 /08 /agosto /2011 19:17

http://beholdance.org/beholdance/CImages/Image/SmileTrain.jpg

 

Un bambino che sorride è l'immagine più immediata che possiamo associare alla spontaneità e alla gioia pura.

Pensate ai piccoli più sfortunati afflitti da deformità, congenite o secondarie, che impediscono loro di esprimersi con il sorriso.

In questo articolo potete scoprire le attività di Smiletran, una Onlus che ridona il sorriso ai bambini che vivono in zone di guerre o più disagiate. Scoprite come finanziare la loro attività con semplici gesti.

 

http://it.over-blog.com/Smile_Train_attivita_e_missioni_della_Onlus-1228321781-art360989.html

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in associazioni benefiche
scrivi un commento
3 luglio 2011 7 03 /07 /luglio /2011 18:29

saponetta.jpg

 

 

Lavarsi le mani con il sapone: un gesto scontato per noi. Nei Paesi sottosviluppati, però, anche acquistare delle saponette può rappresentare un "lusso" cui si preferisce rinunciare per comprare medicine o qualcosa da mangiare. Scopriamo insieme il Global Soap Project.

Quante volte vi è capitato di andare in albergo e utilizzare solo una volta quella saponetta che sarà poi inesorabilmente cestinata?

Un'esperienza simile vissuta durante la permanenza in un hotel ha segnato profondamente Derreck Kayongo, nativo dell'Uganda e principale promotore del Global Soap Project.

Questo progetto, che ha la sua base operativa ad Atlanta, si basa sulla raccolta di saponette usate dagli hotel degli Stati Uniti; si persegue in questo modo un duplice scopo: si evita lo spreco di sapone ancora utilizzabile e che altrimenti finirebbe in discarica rendendolo, invece, disponibile a chi ne ha davvero bisogno.

In particolare i Paesi poveri di destinazione del sapone, riciclato e riprocessato per la spedizione, sono lo Swatziland, il Kenya, l'Uganda e Haiti, dove si assiste a una mortalità infantile per infezioni dovute a scarse o assenti condizioni igieniche che tocca anche punte di 2 milioni di bambini, secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Un progetto di questo tipo richiede, però, molto lavoro per le operazioni necessarie a disinfettare le saponette e renderle nuovamente utilizzabili per dare speranze di vita a chi rischia di morire per una banalità.

Il sito ufficiale a cui collegarsi per conoscere tutti i dettagli del progetto e contribuire al sostegno economico è Globalsoap.org


Repost 0