Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 maggio 2011 1 30 /05 /maggio /2011 22:59

Una volta terminata la scuola superiore o il percorso universitario, si converge tutti allo stesso punto cruciale: mettersi alla ricerca di un lavoro, per quanto possibile congruente con le nostre ambizioni e la nostra formazione. Spesso gli strumenti e le potenzialità che si possiedono devono esser ben presentati per riuscire ad emergere positivamente e ottenere l'agognata possibilità di lavoro.

Il curriculum vitae rappresenta, per chi si candida ad una posizione lavorativa, un primo ed importante biglietto da visita.

E' fondamentale, quindi, compilarlo con cura, per evitare di pregiudicarsi l'opportunità di accedere al colloquio.

Il curriculum, oltre a contenere le informazioni anagrafiche, è la carta d'identità delle nostre esperienze formative e professionali, ma anche lo stile di compilazione può fare la differenza tra un candidato e l'altro, permettendo al selezionatore di cogliere alcuni indizi peculiari della persona stessa.

Meglio, pertanto, evitare di "gonfiare" o addirittura inventare esperienze o competenze di cui non si è in possesso, perché questo pregiudicherebbe la propria serietà e reputazione agli occhi di chi è chiamato a valutare.

E' preferibile, invece, riportare un resoconto chiaro e conciso di quello che si è fatto o appreso, evidenziando, in particolare, ciò che risulta più pertinente rispetto al lavoro a cui si ambisce.

In ultimo, non dimenticare di aggiornare sempre il curriculum e di inserire l'informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali e la propria firma con data.

Abstract simple businessman with tie and case

Condividi post

Repost 0

commenti