Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
27 dicembre 2011 2 27 /12 /dicembre /2011 12:01

http://www.repubblica.it/images/2011/12/22/115201317-4a66ac07-e155-4a4c-af21-c791b9cc9582.jpg

La sua identità resta nascosta mentre la sua fama è nota ai più.
Bansky è considerato uno dei massimi esponenti della street art: al posto del pennello usa lo stencil e sostituisce la tela con muri da su cui tracciare i propri graffiti, spesso attaccando i simboli del consumismo, del capitalismo e della politica.

Il 'linguaggio' di Bansky è diretto e immediato ed usa toni umoristici o satirici che possono far storcere il naso a benpensanti o amanti dell'arte 'classica'.

L'abilità di Bansky è stata anche quella di riuscirsi ad inserire all'interno di musei collocando, tra gli altri capolavori, anche le sue opere, passate inosservate per diversi giorni nonostante l'aperto contrasto con lo stile degli altri quadri.

Ebbene il celebre 'graffitaro' è tornato a colpire con due nuove opere comparse a Londra sul tema della crisi: il primo graffito è una scritta che tradotta suona così: 'Mi dispiace! Lo stile di vita che avete ordinato è attualmente esaurito'; il secondo rappresenta un carrello della spesa semivuoto letteralmente in picchiata mentre trascina con se la sfortunata acquirente.

 

Condividi post

Repost 0
Published by blogdituttounpo - in cultura
scrivi un commento

commenti